Acrilico - piatti doccia in acrilico

Acrilico - piatti doccia in acrilico

Piatto doccia ultrasottile in acrilico h3 cm
 
Misure disponibili in cm
  • 80x 80
  • 90x 90
  • 100x 100
  • 72x 90
  • 70x100
  • 70x120
  • 70x140
  • 70x160
  • 70x170
  • 80x100
  • 80x120
  • 80x140
  • 80x160
  • 80x170

Piatti doccia in acrilico: il top per il tuo bagno

Cosa c'è di più elegante e raffinato di un bagno in stile moderno, dai toni minimal chic, caratterizzato da lucenti e resistenti piatti doccia in acrilico? Probabilmente, niente. Considerato tra gli elementi distintivi di un bagno di squisita fattura, il piatto doccia in acrilico conferisce alla stanza da bagno un fascino sottile e discreto, perfetto con qualsiasi tipo di arredamento. Ma perché scegliere proprio un piatto doccia in acrilico? Quando si progetta una stanza da bagno, indipendentemente se si tratti di un nuovo impianto o di un restauro, tre sono gli aspetti principali su cui deve focalizzarsi la nostra attenzione: il box doccia, il soffione che eroga l'acqua e, ovviamente, il piatto doccia. 

Come scegliere i piatti doccia in acrilico

Grazie alla vastissima gamma di prodotti disponibili, Mastro Fiore, azienda leader nel settore, propone ai clienti piatti doccia in acrilico di diverse forme e dimensioni, perfette per qualsiasi tipo di box doccia, sia rettangolare, sia quadrato sia tondo. Grazie alla sua resistenza e versatilità, l'acrilico ha lentamente soppiantato la ceramica, imponendosi nel settore dell'arredo bagno per la leggerezza, lo spessore decisamente ridotto e per la versatilità di potersi adattare in qualsiasi situazione d'arredo. L'eccellenza delle materie prime impiegate da Mastro Fiore, inoltre, ti regalerà un'esperienza davvero unica: poter sfruttare il tuo piatto doccia per migliaia di volte, e di docce ovviamente, senza aver il timore di scalfirlo o rovinarlo. Inoltre, i piatti doccia in acrilico targati Mastro Fiore hanno l'ulteriore vantaggio di non ingiallirsi, di resistere agli urti e di consentire una piacevole sensazione a contatto con la pelle nuda. A differenza della cara, vecchia ceramica, i piatti doccia in acrilico possono anche essere lucidati più volti nel tempo, proprio per riportarli all'antico splendore. E poi, vuoi mettere la sensazione di non gelarsi i piedi una volta entrati nella doccia? Se la ceramica, infatti, si rivelava piuttosto fredda, soprattutto d'inverno, a contatto con la pelle, l'acrilico non presenta una superficie così fredda, rendendo piacevole l'ingresso in doccia anche con temperature piuttosto rigide. E poi, nonostante la superficie liscia e levigata, i piatti doccia in acrilico Mastro Fiore ti metteranno al riparo da spiacevoli cadute, grazie all'ottima presa che hanno sulla pelle, eccellente per evitare un "effetto planing", così frequente sui piatti in ceramica data la pericolosa combinazione di acqua e detergenti schiumosi. Dunque, perché rischiare inutilmente?

L'importanza del colore

Incredibilmente resistente a urti e possibili graffi, il piatto doccia in acrilico è anche semplice da pulire, richiedendo semplicemente l'acqua e un panno liscio, proprio per non rovinare la sua innata e specifica brillantezza. Ciò che, infine, contraddistingue i piatti doccia in acrilico firmati Mastro Fiore è la scelta del colore. Il bianco perlato, l'acrilico naturale, il grigio fumo e il nero ebano rappresentano la scelta migliore per un box doccia elegante e di classe, proprio come ideato da Mastro Fiore.

 

Rock

L'interno è in mdf rispondente alle normative EN 120 - EN 323 - EN 3340.
L'esterno ricoperto con decorativi melaminici Matrix attraverso un processo di pressatura (TSS Thermo Structured Surface). 

Sherwood

L'interno è in truciolare di pioppo italiano rispondente alle normative EN 120 - EN 323 - EN 3340.
L'esterno ricoperto con decorativi melaminici Matrix attraverso un processo di pressatura (TSS Thermo Structured Surface).

Spazzolato

L’interno è in listellare di pioppo e/o abete.
L’esterno ricoperto con tranciato in essenza di Rovere, sottoposto a processo di spazzolatura per evidenziarne il poro.
Trattamento finale con tinte e/o vernici protettive ecocompatibili ad alta resistenza.

Alaska

Completamente in legno massello di Abete sottoposto a processo di spazzolatura per evidenziarne la venatura.
Trattamento finale con tinte e/o vernici protettive ecocompatibili ad alta resistenza

Trend

L’interno è in mdf rispondente alle normative EN 120-EN 323- EN3340.                               
L’esterno in  Alpikord è realizzato con tranciato di legno ricomposto Alpilignum stratificato ad alta pressione su un supporto fenolico, infine verniciato cerato opaco.

Trend

L’interno è in mdf rispondente alle normative EN 120-EN 323- EN3340.                               
L’esterno in  Alpikord è realizzato con tranciato di legno ricomposto Alpilignum stratificato ad alta pressione su un supporto fenolico, infine verniciato cerato opaco.

Laccati opachi

L’interno è in mdf rispondente alle normative EN 120-EN 323- EN3340.
L’esterno è sempre in mdf trattato con smalti ad alta resistenza ecocompatibili con finitura opaca.

Laccati lucidi

L’interno è in mdf rispondente alle normative EN 120-EN 323- EN3340.
L’esterno è sempre in mdf trattato con smalti ad alta resistenza ecocompatibili con finitura opaca.

Classiche

L’interno è in mdf rispondente alle normative EN 120-EN 323- EN3340.                               
L’esterno è sempre in mdf trattato con tecniche rigorosamente artigianali che prevede l’applicazione manuale delle tessere di foglia oro o argento.
Trattamento protettivo finale a base acrilica semilucida ecocompatibile.

Laminox

L’interno è in multistrato di pioppo.
(La sola finitura cemento è in mdf rispondente alle normative EN 120-EN 323- EN3340)
L’esterno è in laminato italiano ad altra resistenza.

Wild

Il piano è legno massello in varie essenze con nodi e corteccia.
Sottoposto a processo di fissaggio con resina e trattamento finale con tinte e/o vernici protettive ecocompèatibili ad alta resistenza.